April Special Offer: Get a guaranteed 100% Free First Deposit Bonus at BinaryMate #1 Ranked US Broker: Get Free Bonus Here!

Esistono centinaia di broker di opzioni binarie. Visto che non tutti offrono gli stessi servizi e le stesse promozioni è molto importante che i trader scelgano attentamente prima di registrarsi.

Ho creato questa guida per aiutare i trader a trovare i migliori broker attualmente in circolazione. Continuerò ad aggiornarla, aggiungendo broker nuovi dopo averli valutati ed essermi assicurato che siano affidabili, ed eliminando quelli che nel tempo hanno accumulato feedback negativo.

Dopo questi paragrafi introduttivi troverai una top list dei broker di opzioni binarie di cui mi fido a pieno, e che attualmente offrono i migliori servizi e hanno la migliore reputazione nel campo del trading.

Questa lista è stata compilata basandosi su una ricerca rigorosa, sulla comparazione di varie recensioni e sulle lamentele presenti su grandi forum di forex e di opzioni binarie come ForexPeaceArmy and FXempire.

Broker consigliati al momento:

Cosa considerare prima di registrarsi a un broker di opzioni binarie?

Nei paragrafi seguenti descriverò gli aspetti che tengo in considerazione quando valuto un broker. In linea di massima solo un broker su 10 riceve da me una recensione positiva. Di solito tra i restanti seleziono 10 broker che mi piacciono e li consiglio sul mio sito. A volte devo ridurre il numero a 5.

Il broker è a norma di legge?

Questa è la prima cosa che valuto. Se scopro che il broker fa truffe oppure opera in maniera illegale non esamino i suoi servizi. A poco importa che abbia promozioni convenienti e tassi di rendimento alti, se c’è qualcosa che puzza non vale la pena approfondire.

Il modo migliore di vagliare questo aspetto è controllare se il broker è provvisto di una licenza rilasciata da un ente governativo affidabile di un Paese rispettabile. Enti del genere includono la Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), la Financial Conduct Authority del Regno Unito (FCA) e la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) in Italia.

I broker (o le compagnie che li gestiscono) sono sempre al 100% a norma di legge quando in possesso di una licenza del genere.

Dove ha la sede?

Conta anche il luogo fisico in cui un broker di opzioni binarie ha la propria sede. Se una compagnia ha sede nelle Isole Vergini britanniche o alle Seychelles, molto spesso ha qualcosa da nascondere.

La gran parte dei broker affidabili hanno sede in posti come Cipro, Regno Unito, Malta o isola di Man. Si tratta di giurisdizioni europee, con autorità di regolamentazione rispettabili.

Quanti asset offre?

Una volta esaminato l’aspetto legale, passo alla valutazione dei servizi del broker. La prima cosa che controllo è il numero di asset. Più ce ne sono meglio è.

Nel campo delle opzioni binarie si sa che ci sono asset più semplici da prevedere rispetto ad altri. Questo è vero soprattutto per le principali coppie di valute. Inoltre la maggioranza degli strumenti sviluppati per i segnali di trading funziona solo con le valute, quindi se vuoi guadagnare devi assicurarti che ce ne siano in abbondanza.

Come sono i tassi di rendimento?

I tassi di rendimento sono un’altra cosa fondamentale da considerare. Ovviamente più sono alti più convengono. Al momento il tasso di rendimento medio nell’industria si aggira attorno a un minimo dell’80%.

È anche importante controllare che il broker abbia tassi di rendimento molto alti per le opzioni one touch e le opzioni boundary. In questi casi i tassi di rendimento dovrebbero essere del 400% circa.

Alcuni broker si affidano all’ignoranza dei trader su quali siano i tassi di rendimento equi per le opzioni touch, e offrono su di esse il tasso standard all’80%. Questa è una pratica molto losca. Metto subito nella mia lista nera i broker che non offrono tassi di rendimento adeguati.

Quale software di trading online usa?

I broker di opzioni binarie operano su una cosiddetta piattaforma di trading. Solitamente le piattaforme vengono sviluppate da compagnie esterne al broker. È consigliabile registrarsi solo presso broker che si appoggiano a piattaforme avanzate e intuitive da usare. È importante poter fare trading nelle migliori condizioni.

Che tipo di opzioni offre?

Come sai, ci sono vari tipi di opzioni, ad esempio le opzioni high/low, le opzioni one touch, quelle boundary e quelle ladder. Un buon broker al giorno d’oggi dovrebbe proporre tutti questi tipi di opzione. Nel 2010 poteva essere accettabile offrire solo le opzioni high/low, ma nel 2015 non lo è più.

Il motivo è che le opzioni più remunerative sono le più complesse, come le opzioni boundary e quelle one touch. Queste opzioni, come detto, possono arrivare a tassi di rendimento del 400%, e a volte addirittura del 600%.

Problemi coi prelievi o coi pagamenti

A questo punto la valutazione del broker binario da un punto di vista esterno è quasi finita. Come passo successivo mi registro personalmente e testo il funzionamento del trading in modalità reale.

Prima di fare questo, tuttavia, controllo sui siti e sui forum di opzioni binarie più conosciuti per vedere se ci sono lamentele frequenti riguardo i prelievi. Non voglio mica che mi derubino!

Molti forum importanti e indipendenti permettono ai propri utenti di riferire lamentele riguardo ai broker. Se sono presenti molte lamentele su mancati pagamenti, non mi registrerò presso quel broker. Lo aggiungerò invece alla mia lista nera.

I siti migliori dove cercare opinioni sui broker sono ForexPeaceArmy, i forum di BinaryOptions.net e i commenti degli utenti di FXEmpire.

Riguardo ai depositi l’aspetto più importante da considerare è il numero di strumenti di pagamento disponibili. I più importanti strumenti, quelli che dovrebbero essere utilizzabili presso tutti i broker di trading finanziario, sono carta di credito, bonifico bancario, Paypal e MoneyBookers. Parlando di prelievi, invece, ciò che conta di più sono i tempi di elaborazione dei pagamenti.

Trading vero e proprio per almeno due settimane

Dopo che un broker di opzioni binarie supera i test appena elencati, mi registro e comincio a investire soldi veri per almeno due settimane. Di solito in questi casi non accetto i bonus, dato che potrei non voler continuare a investire presso quel broker, e quindi non voglio bloccare il deposito collegando ad esso i requisiti minimi del bonus.

Quando testo il broker col trading vero e proprio valuto di nuovo i punti di cui ho parlato in precedenza, vedendoli però nella pratica:

– Il broker mette davvero a disposizione tutti gli asset che promette?

– Offre effettivamente i tassi di rendimento indicati prima della registrazione?

– Propone tutte le opzioni pubblicizzate ai tassi di rendimento promessi?

– Dopo due settimane: posso davvero prelevare i miei soldi? Quanto tempo dura l’elaborazione del prelievo?

Sto anche attento a prender nota di ulteriori funzionalità speciali, come double down, vendita del contratto, prolungamento dei tempi di scadenza, eccetera. Un broker presso il quale sono disponibili funzionalità del genere sarà classificato più in alto nel mio sito.

E alla fine, se i broker ottengono risultati positivi in tutte queste fasi di valutazione, li aggiungo alla lista di broker consigliati. Se “non sono male” li ignoro. Se sono davvero pessimi o se truffano i propri utenti, li inserisco nella lista nera.

Questo è il mio metodo di recensione dei broker di opzioni binarie. Puoi applicarlo tu stesso.

Lista dei migliori broker di opzioni binarie

Infine voglio parlare dei broker che ritengo i migliori. Ho deciso di metterne tre in primo piano, dato che sono quelli che io stesso uso regolarmente.

Tutti i siti elencati di seguito hanno superato tutti i test e soddisfano tutti i criteri menzionati in precedenza. Posso garantire personalmente la loro affidabilità, dato che li ho usati regolarmente per molto tempo.

24Option – Questo broker mi piace molto perché ha una delle migliori interfacce in circolazione, con moltissimi grafici e funzionalità extra. Inoltre i tempi di elaborazione dei pagamenti sono molto brevi, e non si incorre mai in problemi. Il broker è regolamentato in Italia.

10Trade – Questo è uno dei pochi broker di opzioni binarie che offre opzioni a lungo termine. Questo tipo di opzioni ha le più alte percentuali di successo, dato che le scadenze lontane rendono più semplice effettuare previsioni (si può infatti tener conto di più variabili). Inoltre il deposito iniziale minimo è di solo 200€.

StockPair – StockPair è uno dei broker attualmente in rapida crescita. Richiede un deposito minimo di solo 200€ e offre un bonus del 100% sul deposito. I pagamenti sono elaborati sempre rapidamente e senza intoppi.

Se vuoi sapere come avere successo con le opzioni binarie ti consiglio di leggere i miei articoli e le mie guide. Questo sito è stato creato con l’intenzione di insegnare ai trader come vincere e come diventare più che semplici trader per divertimento. Se investi soltanto coi broker di opzioni binarie che consiglio, e segui alcuni concetti basilari, avrai ottime possibilità di generare entrate regolari. E ti divertirai nel farlo!

A questo link puoi consultare la lista nera dei broker che ho compilato.